Che notte bianca a Biancavilla! Ruggero Sardo con Lello Analfino Roy Paci e Sasà Salvaggio regalano una serata indimenticabile!

Piazza Roma gremita di gente è l’immagine più bella per raccontare la Notte Bianca di Biancavilla evento che ha aperto ufficialmente i festeggiamenti di San Placido.

Ruggero Sardo perfetto conduttore di una serata nella quale la musica è stata assoluta protagonista con le esibizioni di Lello Analfino che ha entusiasmato la piazza con i suoi brani e la sua fantastica band e Roy Paci che alla consolle tra musica e canzoni ha fatto ballare fino all’una di notte il pubblico divertitissimo che è arrivato da molte parti di Sicilia.

Eccezionale Sasà Salvaggio che ha intrattenuto è fatto ridere con i suoi racconti sui siciliani e sulla sicilianità.

Presente in piazza il Truck di Studio 54 Network che con i suoi speakers ha raccontato l’evento e ne è stato protagonista coinvolgendo e facendo divertire la gente ancor prima dell’inizio dello spettacolo.

Tutto organizzato alla perfezione da Meo Spettacoli di Paolo Li Rosi.

“Ho già detto in conferenza stampa – dice Ruggero Sardo – che questo cartellone di festeggiamenti di San Placido può essere paragonato ad un abbraccio, un abbraccio che in questi anni ci è mancato tanto e che in questa notte bianca è stato avvolgente e caloroso”.

Appuntamento adesso con gli altri eventi in cartellone con grande soddisfazione dell’amministrazione comunale con in testa il sindaco Antonio Bonanno molto soddisfatto per la riuscita della serata.

Ruggero Sardo ha presentato il Premio Aquila d’Argento con ospiti Riccardo Fogli, Pietro Adragna, Gino Astorina e Oltredanza Ballet: enorme successo!

Il pubblico delle grandi occasioni ha sancito il successo dell’edizione 2022 del Premio Aquila d’Argento ideato e promosso dall’amministrazione comunale di Viagrande e condotto dal bravo showman Ruggero Sardo.

Il Premio collegato anche al Premio Nello Simili, illustre giornalista Viagrandese, e da sei anni al Premio Studenti meritevoli ha richiamato in piazza San Mauro un migliaio di spettatori che hanno assistito allo spettacolo organizzato alla perfezione da Primamusica produzioni artistiche.

Apprezzatissimi i momenti di spettacolo aperti da Oltredanza Ballet e proseguiti con il fisarmonicista già campione del mondo Pietro Adragna e l’attore Gino Astorina che ha divertito il pubblico suscitando grandi risate.

Premiati con L’Aquila d’argento il professor Goffredo Arena medico-ricercatore di fama internazionale ed il dott. Carmelo Licciardello farmacista e filantropo sempre in prima linea nell’ aiutare le categorie più deboli.

“L’Aquila d’argento con il premio Nello Simili e quello

Studenti meritevoli – dichiara Ruggero Sardo – sottolineano l’impegno dei siciliani a fare qualcosa di importante per la nostra terra e per il resto d’Italia, inoltre premiare i giovani studenti significa responsabilizzarli già da ragazzi e attribuire loro il giusto merito per il loro impegno.

È sempre un piacere ed un onore per me poter condurre un evento così prestigioso”.

Riconoscimenti speciali per il parroco don Giuseppe Guliti, per il cav. Franco Di Guardo, per il musicista Nino Sortino, per la dott.ssa Lucia Serges e per la dirigenza della neonata SSD Calcio Catania applauditissima dalla piazza.

Emozionante il momento live di Riccardo Fogli che, ospite d’eccezione, ha cantato alcuni tra i suoi più grandi successi entusiasmando i presenti e coinvolgendolo a più riprese.

Premio Nello Simili per i tre studenti dell’istituto comprensivo Giovanni Verga che hanno svolto una traccia sull’argomento guerra e premio studenti meritevoli per gli alunni con la migliore media voto.

Grande apprezzamento da parte del sindaco Francesco Leonardo e di tutta l’amministrazione che riconoscono nel premio l’evento più prestigioso dell’estate Viagrandese e che attraverso questo rendono merito ai Viagrandesi illustri.

Ruggero Sardo e Sarah Donzuso 9 ore in diretta su Video Mediterraneo per raccontare al mondo la festa della Madonna della Stella principale patrona di Militello in Val di Catania.

Ruggero Sardo e Sarah Donzuso con la professionalità che da sempre li contraddistingue hanno condotto in maniera impeccabile la trasmissione di Video Mediterraneo iniziata alle 10 del mattino è proseguita in diverse tranche fino all’una di notte quando il baiardo con la statua lignea della Madonna della Stella ha fatto il proprio ritorno all’interno del Santuario Mariano.

Alle 17 l’uscita trionfale della Madonna in un tripudio di colori dati dai caratteristici “zareddi” bianchi e azzurri è scandita dai fuochi d’artificio.

Il giro quest’anno ha toccato anche i quartieri più nuovi mai toccati prima a testimonianza del bisogno che si sentiva di avere la Madonna davanti le proprie case da parte di tutti i Militellesi.

Grande il lavoro del comitato dei festeggiamenti che ha organizzato in maniera perfetta tutte le manifestazioni collegate a partire dal concerto di Fausto Leali applaudito da migliaia di persone la sera prima della festa.

Grande soddisfazione anche del sindaco on. Giovanni Burtone che ha posto l’accento sulla grande partecipazione popolare ed apprezzatissima l’omelia del Vescovo vicario di Roma Reina Baldassarre che durante il pontificale ha richiamato i fedeli all’impegno di essere buoni cristiani sempre e comunque.

“Militello come sempre risponde con affetto devozione e partecipazione – ha dichiarato un esausto ma soddisfatto Ruggero dopo quasi 10 ore di diretta – questa è una giornata speciale per tutti..anche per noi che siamo qui per lavorare ma che percepiamo appieno la devozione e la fede dei militellesi”.

Processione che è durata fino all’una inoltrata quando la statua della Madonna della Stella ha fatto il proprio ritorno in chiesa con uno strepitoso spettacolo di fuochi d’artificio

Complimenti a tutta la squadra tecnica di video mediterraneo guidata in regia da Carmelo Gennaro con il coordinamento tecnico di Salvo Militello.

Pienone a Milo per il Tributo a Dalla e Battiato: Ruggero Sardo perfetto padrone di casa con Morgan, i Lautari e la Ethos Orchestra di Daniel Zappa

L’anfiteatro di Milo strapieno in ogni ordine di posto è l’immagine più bella per raccontare “Caro Amico e ti vengo a cercare” il concerto tributo a Franco Battiato e Lucio Dalla atto conclusivo della realizzazione del monumento realizzato dall’artista Placido Calì e posto in piazza Belvedere ed inaugurato qualche settimana fa.

Il pubblico incantato, divertito, partecipe ha sottolineato con scroscianti applausi risate e manifesti consensi le esibizioni degli artisti guidati con ritmo incalzante da Ruggero Sardo che ha raccontato moltissimi aneddoti relativi ai 2 artisti ed alle loro canzoni.

L’orchestra diretta in maniera impeccabile dal maestro Daniel Zappa, anche direttore artistico dell’evento, ha eseguito una moltitudine di brani di Dalla-Battiato magnificamente interpretati a turno dai cantanti Leotta, Laura Sfilio e Daniela Rossello.

Apprezzatissimo l’intervento dei Lautari con la partecipazione di Eleonora Bordonaro che hanno portato sul palco il loro sound ed il loro stile rendendo la serata magica.

“Emozionantissimo” ed “emozionantissimo” Morgan che oltre ad interpretare le canzoni di Franco Battiato ed il nuovo singolo “Battiato mi spezzi il cuore” ha recitato uno pseudo dialogo tra lui e lo stesso Battiato nel quale tra ironia profondità e arte ha raccontato il rapporto che lo ha legato al maestro.

Complimenti alla Pro Loco di Milo con in testa il presidente Alfredo Cavallaro ed il suo vice Giovanni Strano che è riuscita ad organizzare una grande kermesse ed a coronare un sogno che all’inizio sembrava essere un progetto titanico è difficilmente realizzabile.

“Quelle come questa – dice Ruggero Sardo – sono le serate che piacciono al pubblico ma fanno bene agli artisti..sul palco si è da subito creata una grande alchimia e la gente ha percepito questa sorta di magia che ha reso tutto perfetto ed indimenticabile”.

Un sold out da ricordare per un evento che potrebbe in collaborazione con l’amministrazione comunale diventare un evento fisso dell’estate Milese.

Ph. Angela Platania

Ruggero Sardo e Silvia Mezzanotte a Nicolosi per il successo di Etna Glamour ‘22

Il pubblico delle grandi occasioni a Nicolosi ha gremito piazza Vittorio Emanuele per l’edizione 2022 di Etna Glamour.

Il prestigiosissimo evento dell’estate siciliana che mette in risalto la laboriosità e lo spirito imprenditoriale delle attività Nicolosite che per l’occasione presentano in passerella le nuove collezioni moda.

Lo spettacolo è stato condotto con garbo ed eleganza dal bravo Ruggero Sardo che ha alternato con maestria momenti moda e momenti di spettacolo oltre che intrattenere il pubblico con voci ed imitazioni sempre applauditissime.

Emozionante il momento della consegna del Premio Etna Glamour all’imprenditore cav. Giuseppe Condorelli per il suo prestigio imprenditoriale ed anche per la sua coraggiosa scelta di dire no al racket il tutto sottolineato dall’esibizione del cantautore Maurizio Dinastia vincitore del premio contro le mafie con la canzone “Chi gliel’ha fatto fare” accompagnato da Antonio Mirenna.

Applaudite anche le esibizioni di Pia Reiwa e di Shotokan ed Erga Studio Danza.

Spettacolo puro ed applausi a scena aperta per l’ospitata di Silvia Mezzanotte: l’ex voce dei Matia Bazar ha incantato il pubblico con una straordinaria esibizione.

“Come sempre Etna Glamour – dice Ruggero – è un successo straordinario, frutto dell’impegno dell’amministrazione comunale e di quello dei negozianti che non si risparmiano in nulla pur di regalare momenti di grande moda e spettacolo”.

Momenti moda come sempre curati alla perfezione da Cast Diva.

Applausi a scena aperta a Castiglione di Sicilia! Ruggero Sardo è direttore artistico e presentatore della prima edizione del premio “Civitas Animosa – città di Castiglione”

Una serata magnifica ai piedi della basilica della Madonna della Catena a Castiglione di Sicilia si è svolta la prima edizione del premio Civitas Animosa città di Castiglione. L’evento con la direzione artistica e la conduzione di Ruggero Sardo ha visto alternarsi sul palcoscenico i nomi di numerosi artisti, imprenditori, scrittori, professionisti della nostra terra.

Particolarmente apprezzati i momenti di spettacolo regalati da Giada con i “Giadaupó” e dai tanti artisti premiati che hanno voluto regalare un po’ della loro arte al pubblico accorso numerosissimo.

Applauditissimo l’attore Gino Astorina che ha regalato risate con un monologo davvero esilarante e le interpretazioni dei Bellamorea, di Fabio Abate e del cantastorie Luigi Di Pino.

Emozionante il momento di danza del “danzastorie” Alosha.

Tra i premiati anche grandi personaggi del mondo imprenditoriale come il cavaliere Francesco Tornatore del mondo della cultura come lo scrittore Angelo Manitta.

Premio anche per il vice presidente mondiale di ST Microelectronics dott. Carmelo Papa.

Premio Civitas Animosa anche al dott. Salvo Noè psicologo e consigliere personale di papa Francesco autore di numerosi libro di successo.

Premiati per il cinema il regista Giovanni Virgilio e per il giornalismo Luca Ciliberti per la medicina il dott. Francesco Savoca e per lo sport gli atleti Alison Rigaglia e Marco Cubito.

“Sono felice di essere stato chiamato alla direzione artistica ed alla conduzione di questo premio – dichiara Ruggero – Castiglione è casa mia e mettermi a disposizione per questa comunità mi riempie il cuore di gioia!”

Emozionante l’esibizione della piccola Aurora esempio di coraggio e forza nella sua battaglia contro una malattia.

Molto soddisfatta l’amministrazione guidata dal sindaco Antonio Camarda che si è detto molto colpito dalla riuscita della kermesse che è servita a dare ancora più lustro a Castiglione ed ai Castiglionesi.

Una notte di Sport una festa dello Sport! A Scoglitti Ruggero Sardo ha presentato la Notte dello Sport!

Una festa di popolo, una grande Kermesse voluta dall’amministrazione di Vittoria guidata dal sindaco Francesco Aiello è perfettamente organizzata dal prof. Fabio Prelati.

Piazza sorelle Arduino di Scoglitti gremita di pubblico ha suggellato il successo di un evento straordinario che ha visto salire sul palco decine di associazioni sportive Vittoriesi e di campioni primatisti nazionali e mondiali.

A rendere tutto ancora più bello gli interventi vanirò della bravissima Giada e quelli comici dell’attore Gianluca Barbagallo.

“Una serata enormemente emozionante – dice Ruggero Sardo – vedere sul palco tante generazioni di sportivi e tanti bimbi che si accostano allo sport ci ha dimostrato come e quanto l’attività sportiva sia oggi di fondamentale importanza nelle nostre vite e nella formazione dei nostri figli.”

Moltissimi gli sport rappresentati è particolarmente coinvolgenti i video che raccontavano le festa delle singole associazioni.

“È stato un evento molto complesso è ricco di contenuti – continua Ruggero – ma è stato per me un onore raccontare queste storie ed anche vedere dal punto di vista strutturale quanto si stia facendo per fare crescere questo movimento.”

A fine serata la presentazione ufficiale del Vittoria Calcio, pronto a vivere una stagione da protagonista, con un romantico fuori programma la richiesta di uno dei calciatori alla compagna di volerlo sposare.

Ruggero Sardo e Sarah Donzuso in diretta su Video Mediterraneo raccontano a Militello in Val di Catania la festa del SS. Salvatore

Quasi 10 ore di diretta per raccontare il ritorno del SS. Salvatore tra i suoi devoti di Militello Val di Catania.

Una lunga diretta su Video Mediterraneo e VideoMediterraneo.ti condotta come sempre con preparazione ritmo e devozione da Ruggero Sardo e Sarah Donzuso.

Ormai da 2 anni a causa del Covid Militello era orfana della festa del Cristo SS. Salvatore nella sua completezza che finalmente quest’anno è ritornata con una grandissima partecipazione popolare.

Già dalla mattina partecipatissima la Santa Messa presieduta dal Cardinale Mario Grech alle 17 poi finalmente l’uscita della “vara” con la meravigliosa statua del Cristo e l’inizio della processione che ha portato fino al monte Calvario per poi ritornare verso la Basilica e rientrare ben dopo l’una di notte.

Il tutto seguito in diretta dalla squadra esterna di Video Mediterraneo con alla regia Carmelo Gennaro.

“Un grande lavoro di squadra – dice Ruggero – per tornare a raccontare una festa meravigliosa, patrimonia di tutta la Sicilia nell’incantevole barocco di Militello”.

Tante le novità di quest’anno che hanno reso il tutto ancora più emozionante e coinvolgente a partire dalla “varicedda” portata dai più piccoli fino alle innovazioni del percorso della processione che ha toccato anche i quartieri più nuovi di Militello.

“Un grande sforzo tecnico e di produzione – aggiunge Ruggero – per il quale va ringraziato l’editore è tutta la squadra tecnica di Video Mediterraneo con in testa il capo struttura Salvo Militello”.

I complimenti al comitato organizzatore presieduto da Salvo Medulla che dopo 2 anni di assenza è riuscito ad organizzare una gran bella festa!

Ritorna dopo 2 anni e trionfa il festival Città di Mascalucia! Ruggero Sardo al timone della 13à edizione.

Al parco Trinità Manenti di Mascalucia (CT) altissimo il livello dei concorrenti della 13ª edizione del festival Città di Mascalucia.

La manifestazione condotta con grandissimo ritmo da Ruggero Sardo ha visto alternarsi sul palco 30 concorrenti divisi in 3 categorie tutti accompagnati dal vivo dalla Ethos Orchestra diretta dal maestro Daniel Zappa.

“Ogni edizione è sempre migliore rispetto alla precedente – dice Ruggero Sardo – anche quest’anno la qualità dei concorrenti è stata altissima e soprattutto la scelta di farli esibire live con una orchestra di 30 elementi rende questo evento unico ed apprezzatissimo”.

La direzione artistica di Maurizio Casella e l’organizzazione di Cenacolo 2000 con in testa il presidente Carmelo Russo con la collaborazione di Lino Mancuso lavorano un anno a questo evento girando l’Italia ed arrivando fino a Malta per la selezione dei finalisti.

Anche quest’anno la giuria tecnica composta da grandi professionisti del calibro di Luca Madonia, Marco Vito, Lilla Costarelli ha avuto un gran da fare per individuare i nomi dei vincitori delle categorie junior e senior e della sezione inediti.

Premi speciali assegnati dalla giuria critica e premio Globus assegnato da Enzo Stroscio.

Ospite della serata l’accademia Live Dance di Marzia Pappalardo e la giovane interprete maltese Cristina Magrin.

Grande apprezzamento da parte dell’amministrazione comunale di Mascalucia con il sindaco Vincenzo Magra che ha sottolineato come ormai il Festival sia diventato patrimonio artistico della città.

Strepitoso Ruggero Sardo che con le sue imitazioni ed un applauditissimo monologo con la voce di Andrea Camilleri ha regalato al pubblico mezz’ora di spettacolo divertente e coinvolgente.

Ruggero Sardo presenta la cerimonia di inaugurazione del monumento dedicato a Franco Battiato e Lucio Dalla a Milo

Una statua interattiva ed a grandezza naturale!

È stato inaugurato a Milo il monumento dedicato a Franco Battiato e Lucio Dalla.

L’evento presentato con eleganza da Ruggero Sardo ha attirato un numerosissimo pubblico ed ha visto sul palco gli interventi di personalità ed ospiti.

Fortemente voluta dalla Pro Loco di Milo con in testa il presidente Alfredo Cavallaro ed il vice presidente Giovanni Strano l’opera è stata realizzata dall’artista Placido Calì e raffigura i 2 grandi cantautori, uno al piano e l’altro accanto, in un momento di evidente complicità artistica.

Presenti tra gli altri alla cerimonia di inaugurazione il sindaco di Milo Alfio Cosentino, l’assessore regionale alle infrastrutture Marco Falcone, il presidente del Parco dell’Etna Carlo Caputo ed il presidente nazionale delle Pro Loco Nino La Spina.

“Il risultato è il frutto di una grande sinergia tra pubblico e privato – dice Ruggero Sardo – e vanno fatti i complimenti agli amici della Pro Loco di Milo che hanno fortemente creduto in un progetto inizialmente ritenuto da molti irrealizzabile”.

Presente all’inaugurazione il critico d’arte prof. Paolo Giansiracusa che ha appassionato il pubblico con un intervento interessante e coinvolgente.

Particolarmente apprezzata l’esibizione della cantante Daniela Rossello che dopo aver intonato l’inno nazionale ha interpretato un medley dei 2 artisti arrangiato dal maestro Daniel Zappa autore anche della colonna sonora dell’evento.

Appuntamento adesso il 22 agosto in anfiteatro a Milo con uno spettacolo dedicato a Dalla e Battiato con le musiche della Ethos Orchestra diretta da Daniel Zappa ed ospiti Rita Botto e Morgan condotto da Ruggero Sardo.